Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

Padiglione Azerbaigian

  • STUTTURA PORTANTE REALIZZATA INTERAMENTE IN CARPENTERIA METALLICA IN FUNZIONE DELLE AMBIZIOSE ESIGENZE ARCHITETTONICHE
  • RIVESTIMENTI ONDULATI SOSTENUTI DA PROFILI IN ACCIAIO MODELLATI CON TAGLIO LASER 3D
  • BIOSFERE REALIZZATE IN ACCIAIO E VETRO, OGNUNA DAL PESO DI 15 TONNELLATE
Il progetto del padiglione dell’Azerbaigian si presenta con una varietà di forme architettoniche moderne e semplici al tempo stesso, che si sviluppano su un’area di circa 900 mq, evocando la grande diversità bioclimatica e culturale che caratterizza il Paese. Il visitatore ritrova le peculiarità dell’Azerbaigian nel percorso di visita, strutturato su diversi livelli compenetrati da tre biosfere. La prima biosfera è la rappresentazione geografica della grande varietà dei paesaggi azerbaigiani, la seconda è quella delle nove aree climatiche, mentre la terza sfera è dedicata alle culture tradizionali e all’innovazione per le nuove generazioni. Sui tre livelli collegati da scale mobili vengono mostrate, in continuità con le biosfere, le risorse naturali, agricole e produttive del Paese. All’ultimo livello è situato un luminoso ristorante, dotato di una terrazza panoramica. La struttura portante del padiglione è stata realizzata interamente in carpenteria metallica, anche in funzione dalle particolari e ambiziose esigenze architettoniche. Il progetto, ai fini della flessibilità distributiva dell’esposizione, prevede infatti un numero limitato di colonne e soprattutto l'assenza di pilastri nelle zone centrali della pianta. Le sfere in acciaio e vetro che attraversano gli impalcati, elementi maggiormente qualificanti del progetto, hanno comportato la verifica della struttura a carichi di entità notevole. L’ossatura è dunque costituita da un telaio perimetrale sismo resistente progettato con fattore di struttura unitario e composto essenzialmente da colonne HEA 400, travi perimetrali HEA 600 e impalcati realizzati con travi principali HEA 650, travi secondarie IPE 240 e lamiera grecata tipo hi-bond con soletta collaborante. In ultimo, la possibilità di smontare integralmente l’edificio e rimontarlo in altro sito ad esposizione terminata, ha fatto si che le scelte costruttive ricadessero su una struttura interamente assemblata meccanicamente ed in carpenteria metallica.
 


CREDITS DI PROGETTO


COMMITTENTE: Repubblica dell'Azerbaigian
IDEAZIONE CREATIVA, SUPERVISIONE DEL PROGETTO, COSTRUZIONE E PROJECT MANAGEMENT: Simmetrico
PROGETTO ARCHITETTONICO: Arassociati
PROGETTO STRUTTURALE: iDeas
ARCHITETTURE COMPLESSE: People & Projects
COSTRUTTORE METALLICO: Speirani costruzioni srl
IMMAGINI: Simmetrico, Lorenzo De Simone (fotografie del finito), Filippo Romano (fotografie di cantiere)
 


PRODOTTI IN ACCIAIO


Lamiere
LAMIERE IN ACCIAIO MODELLATE ATTRAVERSO TAGLIO LASER 3D / 3D CUTTING SHAPED SHEETS
Strutture di sostegno dei rivestimenti esterni
Loading structures for the external elements

Travi
TRAVI / BEAMS
Ossatura portante in profili HEA 400, HEA 600, HEA 650 e IPE 240
Main and secondary structure in HEA and IPE profiles

Lamiere grecate
LAMIERE GRECATE / CORRUGATED SHEETS
Solai costituiti da lamiere grecate e getto collaborante
Roofings with corrugated sheets with concrete cast

Prodotti e Soluzioni