Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia
CREDITS
COMMITTENTE: Ministero dell’Agricoltura e Cooperative del Regno della Thailandia
PROGETTO ARCHITETTONICO: OBA The Office of Bangkok Architects
PROGETTO ARCHITETTONICO LOCALE, PROGETTO STRUTTURALE E IMPIANTISTICO: Work in Progress srl
ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO: Landprocess Co. Ltd.
GENERAL CONTRACTOR: Work Right JV (Thailandia), Padiglioni EXPO scarl (Italia)
COSTRUTTORE METALLICO: Ged srl
IMMAGINI: OBA, Work in Progress (disegni); Padiglioni EXPO scarl, EXPO 2015 - Daniele Mascolo (foto)

Padiglione Thailandia

  • 3.000 MQ DI SUPERFICIE SU TRE PIANI PER UN’ALTEZZA COMPLESSIVA DI 15 METRI
  • STRUTTURE IN ELEVAZIONE INTERAMENTE IN CARPENTERIA METALLICA DI QUALITÀ  S275
  • VELOCITÀ DI MONTAGGIO ANCHE PER IL CORPO CENTRALE “NGOB” A FORMA DI TRONCO DI CONO, GRAZIE ALL’ANIMA STRUTTURALE IN RETICOLI D’ACCIAIO
ll Padiglione “Thai” si sviluppa su tre piani per un’altezza complessiva di circa 15m, occupa una superficie totale pari a circa 3.000 mq ed è costituito fondamentalmente da tre porzioni immediatamente distinguibili. La rampa di accesso incolonna i visitatori e li porta all’edificio principale riprendendo nel disegno le simbologie divine tipiche della tradizione buddista. Il corpo centrale “Ngob”, riassume il carattere simbolico di tutto il progetto: la forma evoca il tipico copricapo degli agricoltori tailandesi e costituisce la copertura della hall d’ingresso e della sala espositiva al primo piano. In ultimo, l'edificio adibito a sale espositive contiene un largo open space e la sala adibita ad auditorium per una capienza complessiva di 250 persone.
Le strutture in elevazione sono realizzate interamente in carpenteria metallica di qualità S275; a costituire l’ossatura del padiglione sono travi HE, IPE e UPN, oltre a profili cavi a sezione circolare e controventi in tubolari rettangolari. La passerella di accesso “Naga” presenta telai in acciaio a sostegno del piano di camminamento e delle coperture, a verde per la parte adibita a negozi e in policarbonato per la zona di passaggio. Nell'edificio principale i piani sono costituiti da impalcati metallici con solette in lamiera grecata con getto di completamento e sono sostenuti da colonne in acciaio disposte su una maglia irregolare che si adatta al progetto architettonico. In ultimo, la struttura denominata Ngob è costituita da una struttura a forma di tronco di cono in cui le colonne disposte lungo il perimetro risultano unite da travi così da formare, ad ogni piano, degli anelli di irrigidimento. Al termine dell’esposizione, le strutture metalliche saranno smantellate e recuperate presso centri autorizzati.


The "Thai" Pavilion is three floors above-grade, rising to an overall height of about 15 meters, occupying a total area of about 3,000 square meters and essentially it is constituted by three portions immediately noticeable. The access ramp guides visitors accompanying them to the main building, with its design evoking divine symbolism typical of the Buddhist tradition. The central "Ngob" sums up the imagery of the whole project: the shape evokes the typical hat of Thai farmers and it’s the cover of the entrance hall and the exhibition hall on the first floor. In closing, the building, used as exhibition rooms, contains a wide open space and the room used as an auditorium, for a total capacity of 250 people.
The suitable elevated structures are made entirely of metal carpentry, grade S275; HE beams, IPE and UPN form the backbone of the pavilion, in addition to round hollow sections and bracings in rectangular hollow sections. The access ramp "Naga" has steel frames to support the walkway plane and the roofing, in green for the part dedicated to shops and in polycarbonate for the passing area. In the main building the plans consist of steel decks with pads in corrugated steel sheet with a cast of completion and are supported by steel columns arranged in an irregular grid that fits the architectural design. Lastly, the structure named “Ngob” is constituted by a structure with the shape of a truncated cone in which the columns set along the perimeter are joined by beams in order to shape rings stiffeners, on each floor. After EXPO, the steel structures will be dismantled and retrieved at authorized centers.



CREDITS DI PROGETTO


COMMITTENTE: Ministero dell’Agricoltura e Cooperative del Regno della Thailandia
PROGETTO ARCHITETTONICO: OBA The Office of Bangkok Architects
PROGETTO ARCHITETTONICO LOCALE, STRUTTURALE E IMPIANTISTICO: Work in Progress srl
ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO: Landprocess Co. Ltd.
GENERAL CONTRACTOR: Work Right JV (Thailandia), Padiglioni EXPO scarl (Italia)
COSTRUTTORE METALLICO: Ged srl; modellazione strutturale FZeta sas
IMMAGINI: OBA, Work in Progress (disegni); EXPO 2015 - Daniele Mascolo, Padiglioni EXPO scarl (fotografie)
 


PRODOTTI IN ACCIAIO


Travi Beams
TRAVI / BEAMS
Ossatura principale costituita da profili HE, IPE e UPN
Structural backbone constituted by HE, IPE and UPN profiles

Lamiere grecate
LAMIERE GRECATE / CORRUGATED SHEETS
Solai costituiti da lamiere grecate con getto collaborante di completamento
Flooring constituted by steel corrugated sheet with completion cast

Cartongesso e orditure in acciaio
PANNELLI CARTONGESSO / PLASTERBOARD PANELS
Controsoffitti e compartimentazione in pannelli di cartongesso su orditura in acciaio
False ceiling and compartment with plasterboard panels on steel framework
 
Tubi sezione quadra
PROFILI CAVI STRUTTURALI / HOLLOW SECTIONS
Profili cavi a sezione circolare e controventi in tubolari rettangolari
Circular hollow sections and RHS bracings

Prodotti e Soluzioni