Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

Il mio punto di vista sull'acciaio - Editoriale Architetture in Acciaio #12

Andre StrajaQuando mi è stato proposto di offrire la mia visione su un elemento come l’acciaio mi ha fatto particolarmente piacere.
L’acciaio è presente in maniera più o meno visibile in diversi nostri progetti, alcuni già pubblicati su questa rivista come Perseo Expo District, Hilton Double Tree, Lainate Urban Center o, come vedrete nelle prossime pagine, l’edificio di Via Don Sturzo. È chiaro che il mio utilizzo dell’acciaio è funzionale al progetto, all’idea creativa e alla funzione che il progetto deve esprimere. Ad esempio il punto di partenza: Perseo Expo District e Hilton Double Tree sono nuove costruzioni. Lainate Urban Center e Don Sturzo sono, invece, ristrutturazioni e questo impatta sull’utilizzo del materiale.
La cosa interessante di Perseo Expo District è che si tratta di una struttura mista acciaio e cemento. La presenza di un grande, imponente tetto frangisole, che è uno dei tratti caratteristici di questo progetto, ci ha messi di fronte a delle riflessioni: considerare i pericoli legati al vento (sollevamento) o all’accumulo di neve (peso). Utilizzare l’acciaio ci ha permesso di risolvere queste problematiche, consentendoci al tempo stesso di avere una struttura di grande leggerezza sopra l’edificio.
Hilton Double Tree è una struttura in cemento prefabbricato, ma utilizza un originale sistema costruttivo. Presenta, infatti, degli elementi in acciaio anch’essi prefabbricati. Si tratta di lamiere piegate a forma di C. È un sistema industrializzato che in Italia si usa spesso per gli interni ma negli USA è impiegato anche per gli esterni.
Lainate Urban Center, un ex cinema, è stato svuotato internamente, ma l’involucro non ha subito cambiamenti, mentre le facciate sì, lavorando su concetti di trasparenza e leggerezza. Con l’acciaio abbiamo creato, in una delle facciate laterali, uno schermo decorativo che copre scale di sicurezza e impianti. Sempre in acciaio abbiamo realizzato una scenografica scala a chiocciola rossa che è un elemento di grande impatto.
Anche in Don Sturzo l’acciaio è stato di grande rilievo. L’immobile aveva una struttura particolare e grazie all’utilizzo dell’acciaio è stato possibile cambiare profondamente la forma dell’edificio e sopraelevare l’immobile di un piano e mezzo. In questo caso, oltre alle caratteristiche di robustezza, l’acciaio è stato importante perché permette di realizzare la struttura con un peso molto inferiore.
Credo che nei prossimi anni tantissimi edifici diventeranno obsoleti e ci sarà la necessità di ristrutturarli. L’acciaio con le sue caratteristiche di versatilità e leggerezza sarà quindi prezioso per affrontare con creatività questi progetti.

André Straja, GaS Studio



Prodotti e Soluzioni