Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia
CREDITS
COMMITTENTE: Commerciale Siderurgica Bresciana spa
PROGETTO ARCHITETTONICO: Studio Tecnico Geom. Armando Salari
PROGETTO STRUTTURE IN OPERA: ARTECK snc
PROGETTO STRUTTURE IN ACCIAO: S.IN.TE.SI. srls
OPERE EDILI: G.P.M. srl
OPERE DI CARPENTERIA: C.M.B. MONTAGGI srl
OPERE DI COPERTURA E TAMPONAMENTI: KENNEW srl
IMMAGINI: courtesy of Armando Salari, Commerciale Siderurgica Bresciana spa

AMPLIAMENTO SEDE COMMERCIALE SIDERURGICA BRESCIANA

DISEGNI E CANTIERE
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Nell’ottica di soddisfare le crescenti necessità di mercato, la società distributrice di prodotti siderurgici ha deciso di ampliare il proprio stabilimento, con un intervento che ha interessato 10.000 mq dell’area industriale. Il progetto ha visto la rimozione di una palazzina ad uso uffici esistente non più utilizzata e il prolungamento di un fabbricato, con una soluzione di continuità architettonica che ne ha ripreso le linee e le forme. L’ampliamento ha consentito un’organizzazione operativa più efficiente, permettendo allo stesso modo di usufruire degli spazi altresì prima inutilizzati senza consumo di suolo.
La soluzione adottata ha altresì permesso di ottenere una distanza più che adeguata dal fronte stradale principale, così da limitare la percezione visiva del volume costruito, sancita anche dall’interposizione di una fascia di compensazione a verde alberato di ampia profondità, quale elemento di mitigazione verso gli spazi pubblici.

Esternamente il volume presenta tamponamenti in pannelli sandwich grigio silver, con finestrature a nastro per garantire adeguata illuminazione nelle ore diurne. In pianta l’ampliamento misura 63x52 metri per una superficie di 3.276 mq, è composto da due navate parallele con altezza utile all’imposta del carroponte pari a 8 metri. La struttura è in carpenteria metallica con tre portali formati da colonne in acciaio con travi principali longitudinali; le colonne laterali sono in HEA 450 mentre quella centrale è in HEA 500, gli elementi orizzontali sono in profili HEA 200 e HEA 360.
I collegamenti longitudinali sono completati da profili IPE 600 su cui sono fissati gli arcarecci in IPE 180. Per garantire adeguata protezione alla corrosione tutte le strutture sono state zincate a caldo. L'utilizzo di elementi in carpenteria metallica ha permesso anche la realizzazione di un magazzino sismicamente resistente. Per un’azienda specializzata nella commercializzazione e distribuzione di prodotti in acciaio il ricorso alla carpenteria metallica sembra naturale, ma non solo: la possibilità di riciclo del materiale o del futuro cambio destinazione d’uso hanno influito sulla scelta della Committenza. Inoltre, l’intervento non ha arrestato le attività produttive e consentirà di integrare il complesso con un magazzino verticale automatizzato, già presente nella preesistenza e prolungabile alla nuova estensione, confermando il cuore tecnologico dell’azienda bresciana.

Lorenzo Fioroni

Prodotti e Soluzioni