Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

L’ACCIAIO IN TRASFORMAZIONE: INTERVISTA AD ALBERTO PESATORI

Alberto Pesatori - MAP CarpenteriaL’acciaio oggi si dispiega in settori eterogenei, passando dal classico utilizzo per capannoni ed edifici alti ad un impiego più estetico e funzionale nei comparti residenziale e del refurbishment acquistando una forza decisiva ed un ruolo chiave anche nell’Architettura.
Ne parliamo con Alberto Pesatori, Direttore Tecnico MAP Carpenteria.



Acciaio e Architettura, come è cambiato il rapporto?

L’acciaio ha origini antiche, ha una storia e una tradizione artigianale ed oggi è in piena evoluzione grazie anche all’architettura.
In passato, utilizzato per assolvere il compito puramente strutturale con realizzazioni inserite in un involucro edilizio, nascoste alla visione di tutti, oggi l’acciaio ha un utilizzo più versatile, visibile in varie forme, al servizio di una architettura intesa come ricerca di espressione di concetti, per arrivare ad assolvere requisiti estetici ben precisi oltre che funzionali.
Architettura oggi come forma geometrica per la creazione di un vestito all’involucro edilizio, acciaio utilizzato come sostegno unito ad altri materiali come vetro e legno.
Forma ed estetica finalizzata anche al miglioramento della classe energetica degli edifici.

Come si sta modificando il panorama delle costruzioni?

In passato, il suo utilizzo nel settore delle costruzioni ha avuto notevole importanza per la realizzazione di siti industriali, manufatti concepiti con scopi puramente funzionali per l’industria, oggi trova applicazioni nelle costruzioni civili e commerciali. Strutture concepite più alte, più resistenti, più snelle, più sicure, antisismiche e con forte valenza estetica.
Siamo passati dal capannone con forme geometriche semplici, alle costruzioni di edifici con forme complesse e particolarmente architettoniche. Basti pensare alle diverse tipologie di rivestimenti di facciata che troviamo in molti centri commerciali e nei nuovi edifici residenziali e terziari con la costruzione della doppia pelle esterna.

Quali sono i progetti che vi hanno coinvolto/vi stanno coinvolgendo?

Abbiamo appena concluso un intervento presso il cantiere di Via De Castillia 23 a Milano nell’ambito del completamento della nuova sede UNIPOLSAI con la realizzazione delle sottostrutture metalliche a supporto di facciata “doppia pelle” composta da celle vetrate.
Nel medesimo intervento abbiamo realizzato la mensola di copertura detta “visiera” in struttura metallica e rivestita in alucobond, tutti i parapetti vetrati dell’intero edificio, le scale di rappresentanza autoportanti a doppia rampa incrociata con relativo rivestimento in pannello composito e la pensilina con forma ad “alberi” in acciaio e vetro nel cortile interno.
Abbiamo realizzato il rivestimento esterno della nuova sede “Zucchetti” vincitrice di diversi premi di architettura.
Abbiamo realizzato i rivestimenti in acciaio, materiale ligneo, lamiere forate, pannelli coibentati a formazione dell’impianto a biomasse a Russi (RA)
Mentre attualmente siamo impegnati nella realizzazione delle strutture di elevazione (per circa 350 tonn di acciaio) in corrispondenza dei livelli 24 e 25 della torre grattacielo GIOIA 22 che sta sorgendo nell’area ex palazzo INPS in via Melchiorre Gioia 22 a Milano, Il rivestimento doppia pelle in lamiere di acciaio lavorate a laser a formazione delle nuove residenze AURORA zona City Life.
Tra i nostri progetti che inizieranno a breve c’è la riqualificazione del ex hotel Executive in via Sturzo a Milano mediante carpenteria strutturale per la sopraelevazione e la costruzione di nuovo edificio per circa 900 tonn di acciaio.

Quali sono le caratteristiche che permettono a MAP di competere nel mercato nazionale?

Credo sia la nostra capacità di poter dare al nostro cliente, che ci propone un progetto architettonico da realizzare, alternative e soluzioni strutturali idonee al fine di poter rendere costruibile un’idea in tempi rapidi. Avere al proprio interno un ufficio tecnico che dispone di software CAD 3D – BIM e una officina con operatori altamente specializzati ci mette nelle condizioni di poter affrontare qualsiasi problematica e rispondere alle necessità del cliente. Siamo sempre alla ricerca di nuove sfide, ove prevedono particolari forme geometriche e con il connubio di materiali di diversa natura, queste tipologie strutturali sono per MAP stimolo per studiare, sviluppare e incrementare giorno dopo giorno nuove soluzioni costruttive applicando il nostro Know-how aziendale.

Prodotti e Soluzioni