Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

Il taglio laser 3D per i profili strutturali

L.A.S.E.R. - Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation - è la tecnologia che emette un fascio di luce coerente, monocromatica e concentrata in un raggio rettilineo estremamente collimato attraverso il processo di emissione stimolata. Con specifico riferimento al taglio, il laser può operare sulla base di tre principi diversi: per vaporizzazione, per fusione o per combustione. In tutti e tre i casi, il processo di taglio si innesca e si mantiene grazie all'energia che il raggio laser può concentrare in un punto molto piccolo.
Oggi sono disponibili sul mercato macchine da taglio che utilizzano la tecnologia laser per effettuare tagli di massima precisione non solo 2D ma anche 3D; queste macchine sfruttano la tecnologia laser con sorgente ad alta brillanza che consente alta efficienza energetica, minori costi di integrazione sugli impianti e minori costi di manutenzione. Le macchine a taglio laser 3D vengono usate nei Centri di Servizio per il taglio di profili strutturali (aperti e chiusi) impiegati per costruzioni e infrastrutture.

La tecnologia di taglio laser 3D consente al progettista numerosi vantaggi: flessibilità nella realizzazione della geometria, eliminazione delle successive operazioni di cianfrinatura e aggiustamento, semplicità di realizzazione dell’estremità degli elementi lavorati, elevata precisione fondamentale per il successivo assemblaggio della struttura in cantiere, possibilità di realizzare più operazioni quali foratura e marcatura dei pezzi in un'unica volta, limitazione della zona termicamente alterata, assenza di azione meccanica sull’elemento durante la fase di taglio.

Download

Prodotti e Soluzioni