Il portale delle costruzioni in acciaio in Italia

Milano, 5-8 Ottobre 2011. Stand FPA Pad. 9 Stand S19

MADE expo torna con il nuovo appuntamento autunnale dal 5 all’8 ottobre 2011. La manifestazione fieristica dedicata all’intero mondo delle costruzioni e del progetto si riconferma alla sua quarta edizione come punto di riferimento internazionale per il settore dell’Edilizia. Ne è conferma la scelta di organizzare a MADE expo gli STATI GENERALI DELLE COSTRUZIONI, l’adesione delle molte associazioni di categoria che supportano la fiera e l’inserimento di tante importanti novità che ampliano l’offerta merceologica e culturale. La prossima edizione di MADE expo convalida un fenomeno in forte crescita, sia in termini di aziende aderenti, sia di superficie espositiva dedicata. Sono più di 1.700 infatti le aziende che hanno già confermato la loro presenza su oltre 85.000 mq di esposizione. Promozione dell’innovazione e dello sviluppo tecnologico, attenzione al mondo del progetto e costante vicinanza alle aziende e alle loro necessità di sviluppare occasioni di business: ecco i temi su cui punta MADE expo per l’appuntamento di ottobre. Ampio spazio a prodotti innovativi e altamente performanti in grado di coniugare estetica, ecosostenibilità e forte orientamento verso i trend che caratterizzeranno il mercato delle costruzioni dei prossimi anni. Federcostruzioni, la Federazione aderente a Confindustria in cui si riconoscono gli interessi comuni della filiera delle Costruzioni, riconferma la collaborazione con MADE expo, riconoscendola fiera di riferimento del settore dell’edilizia e dell’architettura. Alla luce di questo legame Federcostruzioni proprio a MADE expo organizzerà la presentazione del secondo Rapporto sul mercato delle costruzioni, elaborato sui dati provenienti da circa 70 Associazioni di categoria e relativo a tutti i principali segmenti produttivi delle costruzioni, e del primo Rapporto sullo stato dell’innovazione nel settore delle costruzioni. Dopo il successo dello scorso anno torna il Forum della Tecnica delle Costruzioni. Una seconda edizione che grazie alla partnership con Federcostruzioni e alla costituzione di un Comitato Scientifico proporrà un intenso programma di convegni e approfondimenti per offrire a un pubblico professionale spunti di dibattito su tematiche che guardano alle modalità del costruire contemporaneo, alla salvaguardia dell’ambiente e alla sostenibilità, al social housing nonché ai materiali e tecnologie legati all’edilizia antisismica, alle tecnologie antincendio, all’innovazione tecnologica e ai sistemi di controllo. Tantissime le Istituzioni coinvolte nel progetto patrocinato, oltre che da Federcostruzioni, dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri: ACI_IC, AGI, AICAP, AIPnD, AITI, ALIG, ANIDIS, ASSOBETON, ASSOLEGNO, ATE, CIS.E, CONPAVIPER, CTA, CTE, EUCENTRE, FEDERCOSTRUZIONI, FIVRA, ISI, NAD, SIG, UNCSAAL. “La scelta fatta nel 2011 di organizzare un evento con tanti convegni altamente specializzati - afferma il Prof. Giovanni Plizzari, Coordinatore del Comitato Scientifico del Forum, e direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura, Territorio e Ambiente dell’Università di Brescia - va nella direzione dello sviluppo della professione. L’innovazione tecnologica è talmente rapida che le stesse norme non riescono più a comprendere tutti i campi applicativi della tecnica. Non a caso il Consiglio Superiore dei LL.PP. sta intervenendo con la pubblicazione di numerose Linee Guida. Il progettista si trova quindi a dovere far convivere una mentalità olistica e complessa, di visione generale del problema, e specialistica, tale da poter individuare in ogni situazione la migliore soluzione tecnica. È un’esigenza che il mondo accademico sta affrontando con grande serietà. Non a caso abbiamo previsto una serie di presentazioni da parte di diversi centri di ricerca universitari dedicata alle aziende del settore. Si tratta della prosecuzione di una esperienza già fatta nel 2010 da cui sono nate alcune partnership tra dipartimenti e industrie”.



madeexpo.it

Prodotti e Soluzioni